Lista nera su Internet delle aziende condannate per pubblicità ingannevole

Dal 21 settembre prossimo sarà disponibile sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico la lista nera delle società che l'Antitrust ha multato per comportamenti scorretti


Dal 21 settembre prossimo sarà disponibile sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico la lista nera delle società che l'Antitrust ha multato per comportamenti scorretti.

E' quanto prevede il decreto legislativo n. 146 del 2 agosto 2007 con il quale il Governo ha recepito la direttiva comunitaria2005/29. Periodicamente, infatti, l'Antitrust dovrà comunicare al Ministero le decisioni adottate.

Quest'ultimo, a sua volta, provvederà affinché sul proprio sito siano disponibili:
a) le informazioni generali sulle procedure relative ai meccanismi di reclamo e ricorso disponibili in caso di controversie, nonché sui codici di condotta adottati ai sensi dell'articolo 27-bis;
b) gli estremi delle autorità, organizzazioni o associazioni presso le quali si possono ottenere ulteriori informazioni o assistenza;
c) gli estremi e la sintesi delle decisioni significative riguardo a controversie, comprese quelle adottate dagli organi di composizione extragiudiziale.

di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il