Tasse e trattenute sugli stipendi dipendenti: Prodi promette un taglio nel 2008

Durante la conferenza stampa di fine anno il presidente Romano Prodi promette un sostanziale taglio delle tasse per l'anno venturo


A Palazzo Chigi, sede del governo italiano, il presidente del consiglio Romano Prodi tiene la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Un'occasione per fare un bilancio che, secondo il premier Prodi è lungi dall'essere negativa. Anzi a parere di Prodi è venuto il momento di un sostanziale taglio alle tasse

"Nel 2008 proporremo un ampio accordo tra lavoratori e imprenditori per spingere la produttività e in quest'ambito è previsibile una riduzione delle imposte sui bassi salari"

Un quadro tuttosommato ottimistico nel quale s'inserisce il dato relativo alla disoccupazione pari al 5,6% della popolazione attiva, il livello piu' basso mai registrato in Italia negli ultimi 25 anni. In Germania, invece, non è facile essere ottimisti, nonostante non manchino i segnali positivi.

Secono quest'analista la crescita dell'economia tedesca dovra essere piu' moderata nel 2008 rispetto al 2007: un rallentamento dovuto in parte ai prezzi alti delle materie prime e all'euro forte. Un contesto in cui il costo della vita è anche'esso destinato a crescere fino al 2,3% nel 2008 per ppoi scendere grazie a un ribasso improvviso del prezzo del petrolio.

Fonte: pubblicato il