Google acquista due nuove società: AdScape e Trendalyzer

Google ha annunciato sul suo blog ufficiale le acquisizioni di Gapminder Trendalyzer, software dedicato alle animazioni statistiche, e di AdScape Media, azienda di advertising 'in-game'


Alcuni giorni fa Google ha annunciato sul suo blog ufficiale le acquisizioni di Gapminder Trendalyzer, software dedicato alle animazioni statistiche, e di AdScape Media, azienda di advertising "in-game".

Marissa Mayer, VP Search Products & User Experience di Google, scrive sul blog del colosso relativamente all'acquisizione di Trendalyzer: "Mark Twain ha detto, 'i fatti sono testardi ma le statistiche sono più flessibili'. Siamo abbastanza sicuri che la definizione di 'flessibile' di Twain sia ben diversa dalla nostra. Creare flessibilità nei nostri prodotti di ricerca, e-mail e altri, è un fattore estremamente importante nel nostro processo di organizzazione delle informazioni del mondo, ed è semplicemente naturale allo stesso tempo continuare a cercare modi di usare queste statistiche in maniera più 'flessibile'". Sul server di Google è disponibile una pagina di test "Gapminder World" che mostra le potenzialità d Trendalyzer.

Trendalyzer genera grafici dinamici ed altri originali effetti per la presentazione visuale di fatti, dati e statistiche permettendo di valutare agevolmente l'evoluzione dei vari fenomeni. Mayer commenta: "In poche parole, Trendalyzer vede i dati di development, come la distribuzione di introiti regionali o le tendenze globali della sanità, letteralmente come un mondo di opportunità. Come Google, Gapminder si Sforza di rendere le informazioni più utili e Trendalyzer migliorerà qualsiasi funzione o applicazione nella quale i dati posso essere meglio visualizzati … Raccogliere dati e creare statistiche utili è un lavoro arduo che spesso non viene premiato. Speriamo di poter offrire le risorse necessarie per portare questo lavoro al suo audience più ampio e meritato migliorando ed espandendo Trendalyzer rendendolo disponibile gratuitamente a tutti gli utenti capaci di pensare aldilà delle assi X e Y".

Da Gapminder.org: "Gapminder e Google condividono il medesimo entusiasmo per le tecnologie che rendono i dati più facilmente accessibili e comprensibili al mondo. Il software Trendalyzer di Gapminder svela la bellezza delle statistiche convertendo noiosi numeri in animazioni interattive godibili. Crediamo che l'acquisizione di Trendalyzer da parte di Google accelererà il raggiungimento di questo nobile obiettivo".

In un secondo blog-post Google ha annunciato l'acquisizione di AdScape Media, azienda che offre annunci pubblicitari non-intrusivi all'interno dei titoli videoludici. Questo accordo era già stato anticipato da vari rumor a Gennaio scorso, ed ora è ufficialmente confermato. Da Google Blog: "[Oggi] i giochi possono essere giocati ovunque e in qualsiasi posto. In questo mondo 'mobile', i giochi si sono evoluti per diventare parte integrante delle nostre vite. Al contrario della televisione, i gamer possono realizzare giochi autonomamente, personalizzando la propria esperienza in veri modi e noi li stiamo aiutando a farlo alla grande. Ma ovviamente sviluppare questi giochi sofisticati può essere molto costoso. Tornando agli anni ottanta il costo di produzione di un singolo titolo era di circa $100 mila dollari. Oggi un gioco può costare anche $25 milioni in produzione. La buona notizia è che ci sono alcuno gamer molto appassionati che hanno trovato nuovi soluzioni interessanti per introdurre pubblicità non intrusiva e mirata per rendere i gaming accessibile ed economico per tutti".

Ricordiamo che ad inizio anno Microsoft ha acquisito Massive Inc., un'altra importante azienda di video game advertisement per la cifra di $200 milioni. Google non ha ancora svelato i termini finanziari delle due acquisizioni annunciate 3 giorni fa.

di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il